Home > controllo di gestione : perché lo facciamo?

controllo di gestione : perché lo facciamo?

la domanda è pertinente : a cosa serve il controllo di gestione e perché dovrei farlo?

in pochi hanno pensato al controllo di gestione come ad un processo fondamentale proprio dell’organizzazione aziendale, almeno in fase di start-up e men che mai quando i cospicui margini prodotti consentivano di “coprire” talune inefficienze proprie di certi modus operandi.

l‘esempio più ricorrente che abbiamo davanti agli occhi quotidianamente è rappresentato da aziende che in momenti di sviluppo hanno accresciuto la propria organizzazione in termini di investimenti, facendo conto sugli ingenti guadagni che al momento potevano realizzare. l‘avvento della crisi ha poi costretto molte realtà al ricorso al credito bancario, con la speranza di tornare agli utili e ai margini passati. quando questo non è avvenuto si sono manifestati i primi problemi e la crisi ha travolto aziende e famiglie.

non aver pensato a programmare la propria attività e a monitorarne la gestione con un adeguato controllo, ha contribuito, in alcuni casi in maniera determinante, alla chiusura di fiorenti e storiche realtà produttive.

noi riteniamo invece che qualunque organizzazione aziendale debba prevedere tale processo all’interno, non mediato da professionisti esterni, in modo tale che l’imprenditore possa mantenere la propria centralità, dotandosi di tutti quegli strumenti che gli consentano di poter prendere la decisione giusta, anche e soprattutto in periodi di buoni profitti, tanto più quando la congiuntura compromette certi equilibri.

abbiamo affrontato tali questioni e abbiamo trovato le risposte adeguate. le parole chiave sono : budget, analisi di bilancio, analisi degli scostamenti, forecast, rolling. lo facciamo in maniera integrata nel servizio che abbiamo denominato : match drive